Gilet a maglia nelle declinazioni del marrone

share...

Nel guardaroba di fine inverno c’è ancora posto per i gilet a maglia, pratici e sempre abbinabili. Se, poi, sono nelle tonalità di uno dei colori di tendenza, il successo è garantito! Ecco allora tre proposte super femminili nelle declinazioni del marrone, realizzate con i filati Camel Hair, Misina e Patagonia.

Partiamo con il gilet raffinato con le spalle scese e un breve collo. Il punto scelto per la trama è un delicato punto ondine lavorato con maglie diritte e rovesce.

gilet raffinato

Il punto ondine si lavora su un multiplo di 6 m. + 4 m. e su una sequenza di 8 ferri. Ci sono 2 video tutorial che mostrano alcuni ferri del punto. Nel primo video si vede come lavorare il 1° e il 2° ferro, che sono poi ripetuti nel 3° e nel 4° ferro.

Il secondo video mostra invece come si eseguono il 5° e il 6° ferro, che si ripetono poi nel 7° e nell’8° ferro.

Proseguiamo ora con il gilet Aran, un modello classico con alto bordo inferiore e scollo a V. Il dietro è a maglia rasata, mentre il punto Aran che gli dà il nome si sviluppa sul davanti.

gilet Aran

Terminiamo infine con il gilet “foglie”, giovanile e a collo alto. Grandi foglie si rincorrono lungo l’intera trama, interrotte solo dai bordi a coste.

gilet "foglie"

Vai alle spiegazioni

Cerca